iManager

PER GESTIRE TUTTE LE TUE ENERGIE


Dalla continua ricerca ed esperienza maturata con Power Switch ed Energy Meter nasce iManager, progettato e sviluppato totalmente da NDS.

iManager è l’innovativo sistema di gestione di tutte le batterie e richieste energetiche di bordo. Consente di gestire contemporaneamente, o separatamente, fino a tre batterie anche con tecnologie ed amperaggi diversi, migliorandone la resa e grazie alla funzione stacca batterie automatico, ne preserva la vita.
Codice
iM 12-150
iM 12-150 W



FUNZIONI PRINCIPALI:


• Gestione automatica o manuale di una o due batterie di servizio, anche di diversa tecnologia e amperaggio

• Uscita dedicata alla ricarica della batteria motore, quando quelle di servizio sono cariche al 100% (es: rimessaggio)

• Visualizza lo stato di carica degli accumulatori

• Visualizza tensione e Ampére di carica e scarica

• Stacca batterie automatico (sotto 11V) o manuale, tramite display Touch

• Visualizzazione info e consigli sulla gestione e manutenzione delle batterie

• Data e ora

• Controllo della temperatura in fase di carica/scarica, per una maggiore sicurezza
• Connessione BlackBox/Display disponibile sia via cavo (cod. iM 12-150) che wireless (cod. iM 12-150W)







iManager opera costantemente monitorando le tensioni delle due batterie e tenendo conto delle correnti di carica e scarica, decide e seleziona automaticamente la batteria da utilizzare, con l’obiettivo di tenerle sempre sullo stesso livello di carica per ottimizzarne le prestazioni.

iManager grazie al display touch visualizza tutte le informazioni disponibili, sia sullo stato di carica degli accumulatori che le modalità di utilizzo, consentendo col semplice tocco, di selezionare manualmente le batterie da attivare o disattivare, per una gestione più personalizzata.


iManager ha inoltre un’uscita dedicata alla batteria motore; il sistema quando rileva una fonte di ricarica (caricabatterie di rete o pannello solare) sulle batterie servizio e quest’ultime sono al 100 %, provvede ad inviare alla batteria motore una corrente di massimo 4 A per mantenerla carica, evitando così brutte sorprese nella ripartenza dalle lunghe soste.


Molte sono le funzioni, tra le più importanti quella di stacca batterie automatico, che viene attivato in tre differenti casi:


• Quando la tensione di una o di entrambe le batterie scende al
di sotto del limite critico di 10,5V

• Quando la tensione di una o di entrambe le batterie rimane al
di sotto del 11V per più di 15 minuti

• Quando la temperatura misurata su una o entrambe le batterie
supera la soglia limite di 70°


In questo modo si evitano perdite di efficienza o danni irreversibili.


MOSTRA TABELLE PRODOTTO